I principali comandi Linux

comandi linux

Questo articolo vuole spiegare in maniera il più possibile chiara e semplice i principali comandi linux. Visto che oramai Linux sta entrando nelle nostre vite in maniera preponderante, sia in qualsiasi dispositivo che si acquista come tablet, smartphone, macchine fotografiche o qualsiasi apparecchiatura che abbia bisogno di un sistema operativo, e Linux in questo essendo un sistema libero (senza copyright) è il candidato ideale per progetti sia casalinghi che commerciali. Oltre a questo stanno prendendo sempre più piede le distribuzioni desktop, cioè quelle che vanno a sostituire Windows nel normale utilizzo quotidiano come leggere e spedire mail, scrivere testi, stampare, navigare su internet ecc.

distribuzioni linux

Distribuzioni come Ubuntu, Linux Mint, Fedora e molte altre hanno virato anche al mercato degli utenti home e professional. Bisogan però ricordarsi da dove viene Linux, quello che era una volta, quando l’interfaccia grafica era un sogno e tutto si faceva a riga di comando. E’ quella è sempre stata ed è la potenza di Linux, con brevi comandi si possono cambiare le impostazioni di sistema, installare programmi, servizi (demoni) e configurare qualsiasi tipo di aspetto del sistema più di quanto si faccia con il mouse e finestre. Questo perchè linux è nato come un sistema operativo per server e nei server non c’è bisogno di interfaccia grafica ma si può gestire tutto tramite terminale. La stragrande maggioranza dei server che ospitano siti internet nel mondo girano con linux e la sua sicurezza e stabilità sono proverbiali. Nasce quindi l’idea di raccogliere i principali comandi linux per gestire il sistema o effettuare semplici operazioni quotidiane.



 

Comandi Linux: Informazione sul sistema

# arch mostra l’architettura della macchina
# cal 2007 visualizzare il calendario dell’anno 2007
# cat /proc/cpuinfo visualizzare informazioni sulla cpu
# cat /proc/interrupts visualizzare gli interrupts
# cat /proc/meminfo verificare la memoria in uso
# cat /proc/swaps visualizzare i filesystem(s) swap
# cat /proc/version visualizzare la versione del kernel
# cat /proc/net/dev visualizzare gli adattori di rete
# cat /proc/mounts visualizzare i filesystem(s) montati
# clock -w salvare definitavamente le modifiche della data sul BIOS
# date visualizzare la data di sistema
# date 041217002007.00 impostare data e ora – MeseGiornoOreMinutiAnno.Secondi
# dmidecode -q mostra componenti hardware di sistema – (SMBIOS/DMI)
# hdparm -i /dev/hda mostra le info e le caratteristiche di un hard-disk
# hdparm -tT /dev/sda eseguire un test di lettura su un hard-disk
# lspci -tv visualizzare le periferiche pci
# lsusb -tv visualizzare le periferiche usb
# uname -m mostra l’architettura della macchina
# uname -r mostra la versione del kernel in uso





Comandi Linux: Arresto, Riavvio e Logout di un sistema

# init 0 arresto del sistema
# logout abbondonare la sessione
# reboot riavvio del sistema
# shutdown -h now arresto del sistema
# shutdown -h 16:30 & arresto programmato del sistema
# shutdown -c cancellare un arresto programmato del sistema
# shutdown -r now riavvio del sistema
# telinit 0 arresto del sistema

 

Comandi Linux: APT packages tool (Debian, Ubuntu e derivate)

# apt-cache search [package] ritorna la lista dei pacchetti corrispondenti alla stringa “nome_pacchetto”
# apt-cdrom install [package] installare/aggiornare un pacchetto deb da cdrom
# apt-get install [package] installare/aggiornare un pacchetto deb
# apt-get update aggiorna la lista dei pacchetti(non installati)
# apt-get upgrade aggiorna tutti pacchetti deb installati
# apt-get remove [package] rimuovere un pacchetto deb dal sistema
# apt-get check verifica la corretta risoluzione delle dipendenze
# apt-get clean ripulire la cache dai pacchetti scaricati






 

Comandi Linux: YUM package tool (Fedora, RedHat e derivate)

# yum -y install [package] scarica ed installa un pacchetto rpm
# yum localinstall [package.rpm] installare un pacchetto locale cercando di risolvere le dipendenze via yum
# yum -y update aggiornare tutti i pacchetti rpm installati sul sistema
# yum update [package] aggiornare un pacchetto rpm
# yum remove [package] rimuovere un pacchetto rpm dal sistema
# yum list elencare tutti i pacchetti rpm installati sul sistema
# yum search [package] cercare un pacchetto rpm sul repository
# yum clean [package] ripulire la cache dai pacchetti rpm scaricati
# yum clean headers rimuovere tutti i file headers che il sistema usa per la risoluzione delle dipendenze
# yum clean all rimuovere dalla cache i pacchetti e gli headers

 

Comandi Linux: Formattare un Filesystem

# fdformat -n /dev/fd0 formattare un floppy disk
# mke2fs /dev/hda1 creare il filesystem di tipo linux ext2 sulla partizione hda1
# mke2fs -j /dev/hda1 creare il filesystem di tipo linux ext3(Journal) sulla partizione hda1
# mkfs /dev/hda1 creare un filesystem di tipo linux sulla partizione hda1
# mkfs -t vfat 32 -F /dev/hda1 creare un filesystem di tipo FAT32
# mkswap /dev/hda3 creare una filesystem di tipo swap

 

Comandi Linux: Archivi e file compressi

# bunzip2 file1.bz2 decomprimere il file denominato ‘file1.bz2’
# bzip2 file1 comprimere il file denominato ‘file1’
# gunzip file1.gz decomprimere il file denominato ‘file1.gz’
# gzip file1 comprimere il file denominato ‘file1’
# gzip -9 file1 comprimere con la massima compressione
# rar a file1.rar test_file creare un archivio rar chiamato ‘file1.rar’
# rar a file1.rar file1 file2 dir1 comprimere in rar simultaneamente ‘file1’, ‘file2’ e ‘dir1’
# rar x file1.rar decomprimere un archivio rar
# tar -cvf archive.tar file1 creare un archivio tar non compresso
# tar -cvf archive.tar file1 file2 dir1 creare un archivio contenente ‘file1’, ‘file2’ e ‘dir1’
# tar -tf archive.tar visualizzare il contenuto di un archivio
# tar -xvf archive.tar estrarre un archivio tar
# tar -xvf archive.tar -C /tmp estrarre un archivio tar dentro /tmp
# tar -cvfj archive.tar.bz2 dir1 creare un archivio tar compresso in bzip2
# tar -xvfj archive.tar.bz2 decomprimere un archivio tar compresso in bzip2
# tar -cvfz archive.tar.gz dir1 creare un archivio tar compresso in gzip
# tar -xvfz archive.tar.gz decomprimere un archivio tar compresso in gzip
# unrar x file1.rar decomprimere un archivio rar
# unzip file1.zip decomprimere un archivio zip
# zip file1.zip file1 creare un archivio compresso in zip
# zip -r file1.zip file1 file2 dir1 zippare più file e directory contemporaneamente

 

Comandi Linux: Files e Directory

# cd /home entrare nella directory ‘/home’
# cd .. risalire di un livello
# cd ../.. risalire di due livelli
# cd vai alla home directory
# cd ~user1 vai alla home directory
# cd – vai alla directory precedente
# cp file1 file2 copiare un file
# cp dir/* . copiare tutti i file di una directory dentro la directory di lavoro corrente
# cp -a /tmp/dir1 . copiare una directory dentro la directory di lavoro corrente
# cp -a dir1 dir2 copiare una directory
# cp file file1 determina il mime type di un file
# iconv -l mostra tutti i set di caratteri conosciuti
# iconv -f fromEncoding -t toEncoding inputFile > outputFile convertire la codifica dei caratteri da un formato ad un’altro
# find . -maxdepth 1 -name *.jpg -print -exec convert modificare le dimensioni di tutti i file “.jpg” presenti nella directory locale(richiede Imagemagick)
# ln -s file1 lnk1 creare un link simbolico al file(o directory) ‘file1’ chiamato lnk1
# ln file1 lnk1 creare un link fisico al file(o directory) ‘file1’ chiamato lnk1
# ls visualizzare file directory
# ls -F distingure file e directory
# ls -l visualizzare i dettagli di file e directory
# ls -a visualizzare file nascosti
# ls *[0-9]* visualizzare file e cartelle che contengono numeri
# lstree visualizza file e directory in un albero a partire da root
# mkdir dir1 creare la directory ‘dir1’
# mkdir dir1 dir2 creare due directory contemporaneamente
# mkdir -p /tmp/dir1/dir2 creare un’albero di directory
# mv dir1 new_dir rinominare/muovere una directory o file
# pwd visualizzare il path della directory di lavoro
# rm -f file1 eliminare il file ‘file1’
# rm -rf dir1 eliminare ricorsivamente la directory ‘dir1’ e sul contenuto
# rm -rf dir1 dir2 eliminare ricorsivamente due directory ed il loro contenuto con un solo comando
# rmdir dir1 eliminare la directory ‘dir1’
# touch -t 0712250000 file1 modificare il timestamp di un file o directory – (YYMMDDhhmm)
# tree visualizza file e directory in un albero a partire da root






Quest è chiaramente solo una piccola selezione dei comandi linux, ne esistono centinaia e centinaia adatti per qualsiasi scopo. Una raccolta molto più ampia la trovate sull’ottimo sito http://www.linuxguide.it/

Se siete interessati all’argomento o volete provare ad installare questo fantastico sistema operativo richiedete informazioni alla pagina: https://iltuotecnico.online/richiedi-assistenza/

 

 

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento.