I servizi Cloud

I servizi Cloud

servizi cloud

I servizi Cloud sono costituiti da risorse hardware e software rese disponibili su Internet come servizi esterni gestiti. Questi servizi si basano su applicazioni software avanzate e reti di computer server di fascia alta.

Tipi di cloud computing

I fornitori di servizi creano sistemi di cloud computing per soddisfare le esigenze aziendali o di ricerca comuni. Esempi di servizi di cloud computing includono:

IT virtuale (tecnologia dell’informazione): configura e distribuisci server esterni remoti come estensioni della rete IT locale di un’azienda.
Software: utilizza applicazioni software commerciali o sviluppa e ospita in remoto applicazioni personalizzate,
Archiviazione di rete: l’archiviazione di rete archivia i dati su Internet su un provider senza dover conoscere la posizione fisica dell’archiviazione.
I sistemi di cloud computing in genere sono progettati per supportare un gran numero di clienti e l’aumento della domanda.

Modelli Software-As-A-Service

I servizi cloud che utilizzano un modello software-as-a-service, o SaaS, forniscono programmi completamente funzionali agli utenti finali anche se i programmi potrebbero non risiedere sui loro computer locali. I provider di posta elettronica come Gmail e Outlook.com sono applicazioni SaaS, così come quasi tutti i programmi per computer che vengono eseguiti all’interno di un browser. In quanto tale, SaaS è più familiare ai consumatori domestici.



Modelli Platform as a Service

Una soluzione SaaS si trova su una piattaforma. I fornitori che offrono portafogli platform-as-a-service generalmente si rivolgono a clienti aziendali. I prodotti PaaS includono server virtuali, ambienti operativi, ambienti database e qualsiasi altro componente middleware che si trova tra l’hardware e l’applicazione destinata al consumatore.

Modelli di Infrastructure as a service

Le piattaforme, a loro volta, poggiano sull’infrastruttura. Le soluzioni di infrastruttura come servizio generalmente raggiungono il livello di “bare metal”: i server fisici, i componenti di rete e lo storage dei dispositivi necessari per rendere le piattaforme (e, quindi, i servizi) funzionali. IaaS è popolare tra i clienti aziendali, con compromessi tra velocità, costi e privacy che ogni fornitore bilancia in modi diversi.

Esempi di servizi cloud

Molti fornitori diversi offrono vari tipi di servizi di cloud computing:

Alcuni provider offrono servizi di cloud computing gratuitamente, mentre altri richiedono un abbonamento a pagamento.

Quali sono i vantaggi del cloud?

Per gli utenti, la comodità è uno dei vantaggi più significativi dell’uso del cloud. Gli scenari precedenti sono accomunati dall’archiviazione delle applicazioni e dei dati sul cloud, non nel computer o nel dispositivo mobile. Ciò ti offre la libertà necessaria per accedere alle tue app e ai tuoi dati da diversi dispositivi connessi a Internet. Poiché la manutenzione è automatica, devi occuparti di un numero minore di attività gestionali. Non devi preoccuparti di installare gli aggiornamenti software: tutte le operazioni vengono eseguite sul cloud.

Modalità di uso del cloud computing da parte delle aziende

È probabile che tu stia usando il cloud computing anche al lavoro. Analogamente alla tua posta elettronica personale, è possibile che anche la posta elettronica professionale sia basata sul cloud. Altri usi aziendali del cloud includono la collaborazione e le comunicazioni, la produttività, il backup dei file, l’analisi dei dati, gli strumenti per lo sviluppo di software e altro ancora. Molte organizzazioni usano le app basate sul cloud tramite un modello di sottoscrizione. Questo approccio è economicamente conveniente, perché l’organizzazione paga solo per le risorse usate, e contribuisce alla produttività degli utenti, perché possono accedere alle proprie app e ai propri dati da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Il cloud computing rende anche più affidabili molti processi aziendali perché i dati possono essere sottoposti a mirroring in più posizioni ridondanti nella rete del provider cloud.

Ecco alcuni esempi del modo in cui le aziende usano il cloud computing:


Comunicazione

Il cloud offre agli utenti l’accesso facile e basato sul Web a strumenti di comunicazione e collaborazione come la posta elettronica e i calendari. Anche le app di messaggistica e per chiamate vocali o videochiamate come Skype sfruttano i vantaggi del cloud. I tuoi messaggi e le tue informazioni si trovano sulla rete del provider di servizi, invece che sul tuo dispositivo personale.

Produttività

Gli strumenti di Office, come Microsoft Office 365, possono essere basati sul cloud e ciò ti permette di connetterti alle tue app più usate tramite Internet. Puoi usare il tuo software per documenti, presentazioni o fogli di calcolo praticamente ovunque ti trovi. Se le tue informazioni sono archiviate sul cloud, non devi preoccuparti di perdere i dati in caso di errore del dispositivo. Molte app possono essere eseguite direttamente dal Web browser senza che sia necessario scaricare o installare software speciale.

communication

Processi aziendali

Molte applicazioni aziendali avanzate, ad esempio le applicazioni per la gestione delle relazioni con i clienti, la pianificazione delle risorse aziendali e la gestione dei documenti, possono essere anche noleggiate da un provider di servizi cloud. In questo modo si assicura la disponibilità e la sicurezza delle risorse cruciali dell’organizzazione e si consente l’accesso a questi strumenti con facilità tramite il Web browser.

Archiviazione file

Il cloud può essere usato per l’archiviazione di file. Con questo approccio il backup risulta molto facile: molti servizi cloud sincronizzano automaticamente i file dal tuo desktop. Se passi a un computer o a un dispositivo mobile diverso, inoltre, puoi comunque recuperare i tuoi file. Le organizzazioni pagano solo per le risorse di archiviazione usate, senza dovere quindi mantenere l’infrastruttura: questo aspetto è gestito dal provider di servizi cloud.

business processes

Backup e ripristino

Quando l’organizzazione si affida a servizi cloud per il backup e il ripristino, può evitare esborsi di capitale per l’infrastruttura e la gestione. Il provider di servizi cloud è responsabile per la gestione dei dati e il rispetto dei requisiti legali e relativi alla conformità. Il cloud offre anche una flessibilità superiore, perché può adattarsi a richieste non prevedibili a livello di risorse di archiviazione e backup. Il provider di servizi cloud può anche velocizzare il ripristino, perché gli asset dell’organizzazione sono distribuiti in una rete di posizioni fisiche, invece che nell’unico data center locale.

Sviluppo di applicazioni

Se sviluppi app Web, per dispositivi mobili o per il gioco, il cloud può aiutarti a creare rapidamente esperienze multipiattaforma, ridimensionabili con la crescita della tua base di utenti. Molti servizi cloud includono strumenti pre-codificati, ad esempio servizi directory e strumenti per ricerca e sicurezza, che possono velocizzare e semplificare lo sviluppo.

backup and recovery

Test e sviluppo

Il cloud può fornire un ambiente utile per ridurre i costi e commercializzare più rapidamente le tue app. Invece di destinare fondi, tempo e risorse preziose del progetto alla configurazione di ambienti fisici, i tuoi team possono configurare e smantellare rapidamente ambienti di test e di sviluppo sul cloud. Puoi ridimensionare questi ambienti di sviluppo e test in base alle esigenze specifiche.

Analisi di Big Data

Il cloud computing ti permette di sfruttare i dati dell’organizzazione e di analizzarli per ottenere criteri e informazioni dettagliate, fare previsioni, migliorare le previsioni e prendere altre decisioni aziendali. I servizi cloud possono fornire all’organizzazione una potenza di elaborazione superiore e strumenti avanzati per il data mining su quantità elevate di dati, oltre alla possibilità di ridimensionare rapidamente l’ambiente per adattarsi alla crescita dei dati.

Fra i più conosciuti servizi cloud possiamo citare:

Microsoft Azure

azure cloud

Microsoft Azure, precedentemente noto come Windows Azure, è la piattaforma di cloud computing pubblico di Microsoft. Fornisce una gamma di servizi cloud, inclusi elaborazione, analisi, archiviazione e rete. Gli utenti possono scegliere tra questi servizi per sviluppare e scalare nuove applicazioni o eseguire applicazioni esistenti nel cloud pubblico.

La piattaforma Azure mira ad aiutare le aziende a gestire le sfide e raggiungere i propri obiettivi organizzativi. Offre strumenti che supportano tutti i settori, inclusi e-commerce, finanza e una varietà di società Fortune 500, ed è compatibile con le tecnologie open source. Ciò fornisce agli utenti la flessibilità di utilizzare i loro strumenti e tecnologie preferiti. Inoltre, Azure offre 4 diverse forme di cloud computing: infrastruttura come servizio (IaaS), piattaforma come servizio (PaaS), software come servizio (SaaS) e serverless.

Google Cloud

google cloud

Google Cloud è costituito da un insieme di risorse fisiche, come computer e unità disco rigido, e risorse virtuali, come macchine virtuali (VM), contenute nei data center di Google in tutto il mondo. Ogni posizione del data center si trova in una regione. Le regioni sono disponibili in Asia, Australia, Europa, Nord America e Sud America. Ogni regione è un insieme di zone isolate l’una dall’altra all’interno della regione. Ogni zona è identificata da un nome che combina una lettera identificativa con il nome della regione. Ad esempio, la zona a nella regione dell’Asia orientale è denominata asia-east1-a. Questa distribuzione delle risorse offre numerosi vantaggi, tra cui la ridondanza in caso di guasto e la ridotta latenza individuando le risorse più vicino ai client. Questa distribuzione introduce anche alcune regole su come le risorse possono essere utilizzate insieme.

Amazon Web Services

amazon web services

Amazon Web Services offre un’ampia gamma di prodotti globali basati su cloud tra cui elaborazione, archiviazione, database, analisi, networking, dispositivi mobili, strumenti per sviluppatori, strumenti di gestione, IoT, sicurezza e applicazioni aziendali: su richiesta, disponibili in pochi secondi, a pagamento -as-you-go prezzi. Dal data warehousing agli strumenti di distribuzione, dalle directory alla distribuzione dei contenuti, sono disponibili oltre 175 servizi AWS. Nuovi servizi possono essere forniti rapidamente, senza la spesa in conto capitale iniziale. Ciò consente alle imprese, alle start-up, alle piccole e medie imprese e ai clienti del settore pubblico di accedere agli elementi costitutivi di cui hanno bisogno per rispondere rapidamente ai mutevoli requisiti aziendali. Questo white paper fornisce una panoramica dei vantaggi del cloud AWS e ti presenta i servizi che compongono la piattaforma.

Aruba cloud

aruba cloud

Aruba Cloud offre un Cloud Computing di tipo IaaS (Infrastructure as a Service) mettendo a disposizione dei propri clienti le migliori tecnologie hardware e software e i sistemi più avanzati di Business Continuity e Disaster Recovery.
Aruba Cloud permette di creare e gestire in autonomia macchine remote (Cloud Server) o strutture complesse formate da più Cloud Server. Tramite l’interfaccia di gestione del servizio è possibile allocare le risorse secondo le proprie necessità e per il periodo che si desidera con tariffazione oraria.

La virtualizzazione, alla base del servizio Aruba Cloud, garantisce scalabilità, flessibilità, elasticità per il tuo business e per la tua infrastruttura Cloud.

Con Aruba Cloud potrai usufruire di:

  • Scalabilità verticale ed orizzontale del singolo Cloud Server
  • Aggiunta e rimozione di Cloud Server in tempo reale
  • Configurazione automatizzata della rete IP/VLAN
  • Traffico di rete interno ed esterno incluso nel prezzo e illimitato
  • 250 Gb/s a disposizione dell’infrastruttura di Aruba Cloud
  • Possibilità di connettere in rete privata due o più Cloud Server all’interno dello stesso data center
  • Possibilità di realizzare infrastrutture in Business Continuity attivando più Cloud Server in data center diversi
  • Possibilità di realizzare infrastrutture in Disaster Recovery attivando più Cloud Server in data center diversi
  • Multi data center: il sistema permette di attivare Cloud Server su più data center fisicamente separati
  • Servizi progettati e gestiti in accordo ai principali standard internazionali e best practices, e secondo i massimi livelli di sicurezza

Se vuoi una consulenza gratuita su come passare ai servizi cloud rivolgiti a iltuotecnico.online: contattaci

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *